Qualcosadafare.it: “Lunga vita al nostro turismo toscano! Lunga Vita all’Italia! Uniti risorgeremo più forti di prima”.

In questi giorni di allerta e incertezza, ciò di cui, tutti abbiamo bisogno è di pensare positivo e credere che, tutti insieme, uniti, risorgeremo a nuova vita più forti di prima. Ed è proprio questo che, Qualcosadafare.it, ci sprona a raggiungere.
QDF è la prima WebApp consultabile da Desktop e mobile basata su una tecnologia sviluppata ad Hoc per dare una risposta alle esigenze di piccoli Comuni italiani che non hanno FORZE E RISORSE per tenere aggiornato il territorio o per creare contenuti accattivanti per un turismo di nicchia.

Il Comune che si affiderà a loro non dovrà più preoccuparsi di impiegare tempo ed energie per tenere aggiornate le iniziative e recensire i punti strategici del territorio, loro lo fanno al posto vostro.
Una squadra di “Angels” si occuperà di recensire, creare schede e aggiornare la mappa all’interno della nostra applicazione, costantemente tutto l’anno, per fornire al tuo comune un servizio di qualità e valorizzare il territorio creando maggiore flusso turistico e permettendo così di gestire in maniera snella e semplice le iniziative proposte.
I creatori di questo importante servizio sono due: Stefano Pirraglia e Stefano Rosellini.
A prendere parola è Pirraglia che continua “La nostra mission è sempre stata quella di supportare i piccoli comuni nella loro comunicazione verso l’esterno e di far conoscere a turisti e cittadini, non solo le grandi città toscane ma anche le chicche nascoste presenti nei nostri piccoli borghi.
Molti Comuni, in questa emergenza coronavirus, si chiedono cosa fare, se continuare a raccontarsi o rimanere. In un momento così difficile dovremmo riconoscere il potere della comunicazione e sfruttare la presenza online per veicolare due messaggi:

➡ I servizi verso i cittadini non muoiono.
➡ Fidati del nostro professionismo e nell’amore che abbiamo verso i nostri cittadini: ora bisogna rimanere a casa, ma presto tornerà tutto alla normalità e potremmo goderci, più consapevoli di prima, le nostre meraviglie toscane.

Eventi rinviati, teatri chiusi, sagre sospese… è solo un periodo, rimaniamo uniti e facciamo sognare un pò tramite fotografie e video sul web turisti e compaesani, con le meraviglie che il nostro Paese ci regala.

?????????? Facciamo la differenza!

Non condividiamo link o documenti in possesso da tutti ma creiamo nuovi contenuti sul turismo… su quel turismo che a breve, se tutti cammineremo uniti, tornerà più splendente di prima. Non avremo il pensiero di doverci rialzare perché non saremo mai caduti. Aiutateci e aiutiamoci!”

Sara Ferranti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: