Pistoia. Preparatevi: è arrivato il momento di pagare la TARI. La prima rata il 16 giugno

A Pistoia stanno iniziando ad arrivare a casa gli avvisi di pagamento della Tari e vista l’emergenza Covid-19, il Comune ha posticipato i tempi in cui i cittadini potranno pagare il primo bollettino senza incorrere in maggiorazioni o mora, rispetto alla scadenza del 16 aprile inizialmente stabilita. Sono stati inviati 42.303 avvisi domestici con le seguenti scadenze: prima rata, il 16 giugno, seconda rata il 16 settembre.
Le prime due rate sono state determinate tenendo conto delle agevolazioni e riduzioni del 2019, così come indicato nel regolamento comunale della Tari, secondo le nuove disposizioni di legge (l. 58/2019 e il novellato d.l. 201/2011) che stabiliscono proprio che il versamento della tassa sui rifiuti deve essere effettuato prevedendo la determinazione delle prime due rate secondo le tariffe già approvate nel 2019.

I conguagli relativi alle variazioni eventualmente intervenute nel corso del 2020 saranno conteggiati nella terza rata, che sarà inviata successivamente, con scadenza 16 dicembre, in cui saranno applicate le tariffe per il 2020.
Non essendo state ancora approvate le tariffe per l’anno in corso, quindi, per il momento l’avviso di pagamento è suddiviso in sole due rate ed è stato calcolato a titolo di acconto per un importo pari all’80 per cento del dovuto, sulla base delle tariffe dell’anno 2019 (con l’aggiornamento anagrafico alla 31 dicembre 2019).

Il versamento della Tari, dunque, sarà effettuato complessivamente in 3 rate utilizzando i modelli F24. Così è stato disposto dal Comune con una delibera dello scorso marzo, dove si è stabilito anche che, per andare incontro alle difficoltà dei contribuenti emerse con l’emergenza da Covid-19: la prima scadenza è stata posticipata al 16 giugno (con tariffe 2019); la seconda rata scadrà il 16 settembre 2020 (con tariffe 2019); terza rata fissata per il 16 dicembre 2020 (con tariffe 2020).

Per ogni informazione sul contenuto dell’avviso, è possibile contattare Alia Servizi Ambientali S.p.A. attraverso i seguenti canali: numero verde 800 888 333 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30 e sabato dalle 8.30 alle 14.30; per le chiamate da rete fissa o da rete mobile comporre il numero 0571 1969333; per le chiamate da cellulari o fuori distretto telefonico comporre il numero 199 105 105, mail: tariffa.info2@aliaserviziambientali.it.
Al Comune di Pistoia è possibile contattare il servizio Entrate al numero 0573 371730, mail utenti.entrate@comune.pistoia.it. Queste modalità di contatto rimangono in vigore sino a quando non sarà possibile una riapertura al pubblico.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: