Stanotte a Firenze: per noi Alberto Angela è il vero vincitore della serata con le meraviglie della città dei Medici

Amiamo Alberto Angela, con tutto il cuore. Il divulgatore scientifico più famoso d’Italia ieri sera era in onda su Rai1 con la trasmissione “Stanotte a…Firenze”, ha conquistato anche i telespettatori. Trasmissione andata in replica e nonostante tutto ha, retto bene la serata, piazzandosi dietro al GF di Canale 5. Ma per noi, è lui il vero vincitore della serata.

Questi i numeri dello share:

Stanotte a Firenze, su Rai 1: la trasmissione, in replica, ha appassionato una media di 3.412.000 spettatori pari al 12.58% di share.

Maltese, il romanzo del commissario, su Rai 2: la serie ha conquistato una media di 1.394.000 spettatori pari al 4.9% di share.

Chi l’ha visto?, su Rai 3: Federica Sciarelli ha informato una media di 1.760.000 spettatori pari ad uno share del 6.6%.

Fuori dal coro, su Rete 4: Mario Giordano ha ottenuto una media di 1.610.000 spettatori con il 6.5% di share.

Semifinale Grande Fratello Vip, su Canale 5: Alfonso Signorini ha tenuto con il fiato sospeso una media di 3.980.000 spettatori pari al 18.25% di share. Tre concorrenti eliminati, Ultimo televoto tra Patrick, Elia e Denver e gli altri finalisti.

John Wick – Capitolo 2, su Italia 1: la pellicola ha raggiunto 2.677.000 spettatori pari a 9.3 punti percentuali di share.

Atlantide di Andrea Purgatori, su La7: la trasmissione ha portato a casa una media di 679.000 spettatori con un audience del 2.79%.

Antonino Chef Academy 1, su Tv8: Cannavacciuolo ha intrattenuto 610.000 spettatori con il 2.1%.

Accordi e disaccordi, su Nove: il programma ha raccolto, anche grazie all’intervento del premier Conte, una media di 804.000 spettatori. Share del 2.7%.

Firenze, le sue atmosfere indimenticabili, città simbolo della nostra cultura, culla del Rinascimento e meta di turisti provenienti da tutto il mondo. Un viaggio in quella straordinaria “perfezione” artistica che ha illuminato un’intera epoca e che oggi riempie i libri e musei, riscaldando l’intelletto e l’anima, grazie ai suoi capolavori, soprattutto grazie al grande genio italiano, da Michelangelo a Leonardo. Un viaggio tra i valori del nostro passato che oggi sono ancora presenti in noi e che ci stanno aiutando in questo momento cosi difficile.

Di notte, senza le folle dei turisti, si ha il privilegio di scoprire una delle città più visitate e ammirate del mondo, restando a tu per tu con i suoi capolavori. E, finalmente le opere d’arte potranno parlare e raccontare i segreti di una bellezza che incanta da secoli: così, il Davide di Michelangelo, la Primavera di Botticelli e molti altri antichi capolavori prenderanno vita sotto gli occhi degli spettatori.

Una grande produzione, arricchita da ospiti d’eccezione come Andrea Bocelli, Giusi Buscemi, Giancarlo Giannini e un omaggio all’astrofisico professor Giovanni Bignami.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: