Sono i vini toscani a conquistare gli stranieri: stilata l’annuale “The world’s most admired wine brands 2020”. La classifica

Sono i vini toscani a conquistare il pubblico internazionale. E la conferma arriva da una delle classifiche di vini più famosa al mondo, la graduatoria “The world’s most admired wine brands 2020”, pubblicata da Drinks International in collaborazione con Wine Intelligence. A sorpresa in cima alla classifica 2020 un brand argentino, con Catena Zapata che da new entry scala tutte le posizioni e svetta sui brand di vino più ammirati al mondo. Completano il podio il vincitore dell’anno scorso, l’australiano Penfolds marchio di punta del Treasury Wine Estates mentre Torres dalla Spagna è in terza posizione. Sul podio, dunque, niente vini italiani ma il primo produttore che troviamo, scendendo la classifica, è un toscano: al sesto posto si piazza Antinori, una delle grandi famiglie nobiliari del vino del Belpaese capace come nessun altro di unire tradizione, eleganza e qualità.

Ma non è l’unica etichetta toscana in classifica: a seguire, la celebre Sassicaia della Tenuta San Guido, emblema non solo della zona di Bolgheri e della Toscana ma di tutto il comparto italiano che si piazza alla posizione n. 15; altra “dinastia” toscana presente in classifica è Frescobaldi alla posizione n. 22. E ancora Antinori, con il brand Tignanello, in rappresentanza dei Super Tuscan della zona del Chianti alla posizione n. 34.

Alla 42esima posizione, altra etichetta toscana: Ornellaia, Unica new entry italiana è la cantina siciliana Planeta, alla 39esima posizione.
I marchi sono stati scelti dall’Accademia internazionale dei buyers del beverage e dagli esperti di vino di Drinks International, professionisti di 48 paesi diversi.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: