Ah, ma allora si può fare!

Ah, ma allora SI PUÒ FARE! Lo smart working da casa senza creare traffico e inquinamento e senza intasare i trasporti pubblici, o per chi ha figli piccoli a casa magari malati che non possono andare a scuola.

Ah, ma allora SI PUÒ FARE! La didattica a distanza magari durante le allerte meteo o per chi ha qualsiasi altro problema di mobilità.

Ah, ma allora SI PUÒ FARE! Andare a ritirare la pensione a scaglioni senza fare folle oceaniche agli uffici postali ogni mese o addirittura usare i bancomat.

Ah, ma allora SI PUÒ FARE! Il medico di base ti manda la ricetta tramite SMS o email senza dover prendere un giorno di ferie per andare a fare la fila allo studio medico.

Ah, ma allora SI PUÒ FARE! A proposito di file, fare una fila ordinata senza nessuno che voglia fare il furbo e passare davanti.

Ah, ma allora SI PUÒ FARE! Elogiare il sistema sanitario nazionale senza offendere o peggio malmenare il medico al pronto soccorso perché abbiamo aspettato un’ ora in più.

Ah, ma allora SI PUÒ FARE! Elogiare le forze dell’ordine per il lavoro.

Ah, ma allora SI PUÒ FARE! Smettere di lamentarsi del lavoro, degli affetti, degli amici, della famiglia e capire che nella vita si deve essere felici di ciò che si ha perché da un momento all’altro può finire tutto.

Ah, ma allora SI PUÒ FARE! Fregasene dei bilanci, l’Europa e lo spread per impiegare risorse per aiutare chi è in situazioni di urgenza o difficoltà.

E infine..ma allora SI PUÒ FARE! Una telefonata ogni tanto a chi vogliamo bene per chiedere come sta invece del solito messaggino anche per gli auguri di compleanno o addirittura le condoglianze.

…ah ma allora SI PUÒ FARE. ♥? #neusciremomigliori!

Fonte: web facebook

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: