“Corsa virtuale”: il movimento podistico pistoiese raccoglie e dona al San Jacopo più di 6 mila euro. Ecco l’iniziativa per il 25 aprile

Nonostante i disagi per le tante settimane di isolamento, cui l’emergenza sanitaria ci ha costretti, il cuore dei nostri cittadini e delle locali associazioni di volontariato, ha continuato a battere per tutti coloro che in questo momento sfortunato hanno più bisogno.

Dal movimento podistico pistoiese è nata una fantasiosa e coinvolgente iniziativa: la “corsa virtuale”. Un tam tam di sensibilizzazione partito attraverso i comuni canali mediatici e rivolto soprattutto agli amanti della corsa,  che in pochi giorni ha portato alla sorprendente raccolta di oltre 6.500 euro, interamente donati all’Ospedale  San Jacopo.

Ancora tante, però, sono le emergenze sul territorio, tra le quali la “solidarietà alimentare”. Sempre di più sono infatti le famiglie in difficoltà economica e l’Associazione Sportiva “Silvano Fedi”, attraverso un’idea lanciata da un suo socio, Samuele Gargini, subito accolta con entusiasmo dal Consiglio Direttivo societario, vuole promuovere una serie di iniziative finalizzate a reperire risorse economiche per questa esigenza che ci riguarda così da vicino. Pertanto, partendo dalla festa della liberazione del 25 aprile, che quest’anno peraltro coincide con il centenario dalla nascita di Silvano Fedi, vista l’impossibilità  di correre a Bonelle la tradizionale “Maratonina del Partigiano”, è nata l’idea, che vede il sostegno del Sindaco del Comune di Pistoia, di “ritrovarsi” sul web con video di corse, camminate, pedalate in casa o nel perimetro circostante alla propria abitazione, su tapis roulant o cyclette. Tutti insieme su Facebook, quindi, dalle ore 9,00 del prossimo 25 Aprile, filmando o fotografando l’impresa sportiva che ci ha coinvolti o più ci ha stupiti, pubblicandola nello spirito del motto “IO MI MUOVO COSI’ PER LA LIBERTA’”! e facendo una donazione sul conto corrente attivato dal Comune di Pistoia per la “solidarietà alimentare e di beni di prima necessità”.

Come 75 anni fa Pistoia ha bisogno che i suoi cittadini si muovano!!!! Allora forza ragazzi!!! Doniamo aderendo al progetto del Comune:

 

“Contribui-amo Pistoia, con un unico grande cuore”  codice Iban IT17D0306913800000300047 causale corona virus” con il quale gli sportivi faranno sentire il loro cuore attraverso le donazioni per le tante famiglie del territorio che per questi giorni duri versano in condizioni di difficoltà

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: