Rimini: tutti sul terrazzo per cantare Romagna Mia

“Una volta al giorno devi metterla una notizia sulla tua bella Romagna, vero?” mi chiedono sorridendo alcuni amici…

“Eh certo” rispondo orgogliosa “specialmente se la notizia è così bella!”

Ormai di sti tempi, ce ne sono tante di belle iniziative, ma Rimini arriva ancora più unita. Tutti sul terrazzo o alla finestra di casa ma cantando l’unico vero inno della nostra terra Romagna Mia: la bella iniziativa è stata organizzata da un gruppo di riminesi per le 21 di sabato 14 marzo. Prima, alle 20, tutti dovranno cenare e dopo il flash mob a distanza il consiglio è di passare la serata con i propri familiari facendo una partita a dama, scacchi e a carte.

« Questo sarà il primo sabato – fa sapere Andrea Signorini a nome degli ideatori – che saremo costretti a passare in casa; non sarà possibile uscire per partecipare a aperitivi, feste, cene fra amici. Come comunità riminese vogliamo dare un segnale forte di appartenenza e con un po’ di leggerezza vogliamo dimostrare che è possibile superare le restrizioni di questo momento. Siamo romagnoli e anche nei momenti di difficoltà la nostra “pataccagine” deve uscire fuori. Rimini e Misano come tutta la Romagna è la terra dell’amicizia e dell’ospitalità e anche in questo momento vogliamo mandare un messaggio positivo a tutta Italia e a chi ci guarda dall’estero».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: