L’Inno d’Italia cantato alle finestre: l’Italia unita e che resiste si fa sentire. VIDEO

Emergenza coronavirus. Qui siamo nel quartiere Prenestino, Roma. La gente si affaccia alle finestre e dai balconi e canta l’inno d’Italia, accentuando il canto con coperchi e facendo comunque rumore. Come in molte località del nostro Paese, in seguito all’emergenza coronavirus ed al decreto firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, alle ore 18 di questo pomeriggio le persone si sono affacciate alle finestre ed ai balconi delle proprie abitazioni per suonare e cantare l’inno nazionale. A dimostrazione che l’Italia ed i suoi cittadini non si lasciano scoraggiare, trovando continuamente modi di reinventarsi anche nei momenti di maggiore difficoltà.

Un abbraccio virtuale che il Paese manda al Paese. Perchè nessun virus, nessuna malattia può fermare la voglia di vivere che in questo momento l’intera Italia sta esprimendo.

Irene

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: