Lo scrittore Luis Sepúlveda positivo al Coronavirus

Luis Sepúlveda è risultato positivo al test del coronavirus (Covid-19). Anche la moglie, la poetessa Carmen Yáñez è stata ricoverata ed è poi risultata positiva. Il settantenne scrittore cileno, residente in Spagna, ha presentato i primi sintomi due giorni dopo il rientro da un festival letterario a Póvoa de Varzim, in Portogallo. Il contagio è stato confermato sabato 29 febbraio dalle autorità sanitarie delle Asturie, che con Sepúlveda adesso registrano il loro primo caso di coronavirus.

Sepúlveda — autore dei bestseller mondiali Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare e Il vecchio che leggeva romanzi d’amore — è ricoverato nel reparto malattie infettive del Central University Hospital of Asturias di Oviedo. Avrebbe dovuto partecipare al festival Libri Come a Roma il 12 marzo, ma la sua presenza è, al momento, annullata.

Scrittore cileno naturalizzato francese, Sepúlveda ha manifestato i primi sintomi il 25 febbraio al rientro dal festival Correntes d’Escritas, che si è svolto dal 15 al 23 febbraio nella cittadina di Póvoa de Varzim, nel Nord del Portogallo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: