A Pistoia la Festa della Musica: nel fine settimana tornano i concerti dal vivo

In occasione della Festa europea della Musica che si celebra il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate, l’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’associazione BluesIn e insieme ad alcune realtà cittadine, torna a proporre concerti dal vivo all’aperto, sempre nel rispetto delle misure anti-Covid.

Lo spirito della manifestazione è portare un messaggio di partecipazione, integrazione, armonia e universalità come solo la musica riesce a fare e che, nell’edizione 2020, assume un significato ancora più profondo in conseguenza della pandemia da Covid-19, che ha costretto per alcuni mesi ad annullare ogni forma di spettacolo dal vivo.

La festa della musica pistoiese proporrà concerti di vari generi musicali, attingendo principalmente dalle sensibilità e dalle competenze cittadine, con l’obiettivo di portare ogni tipo di musica in vari luoghi, in particolare all’aperto, come i giardini e le piazze. In calendario, quindi, i preziosi contributi musicali della scuola di musica e danza Mabellini, della Fondazione Tronci, della Filarmonica Borgognoni e di tutti coloro che propongono musica dal punto di vista professionale o amatoriale, con la loro passione, capacità e creatività.

Si parte venerdì 19 giugno, alle 21.30 in piazza della Sapienza con due artisti emergenti, Maestro Pellegrini e a seguire Emma Nolde.

Sabato 20 giugno, nella chiesa di Sant’Ignazio di Loyola, in piazza dello Spirito Santo, alle 17 il concerto di Michele Salotti al clavicembalo. Sempre in piazza della Sapienza, dalle 21.30 Di amore e d’ombre di Maurizio Geri e Lorenzo del Pero, con Michele Marini al clarinetto, Riccardo Landi allo hammond e fisarmonica, Nicola Vernuccio al contrabbasso e Alessandro Pieri alla batteria.

Molti i concerti in programma per domenica 21 giugno. In piazza San Francesco, Parterre in musica nel ricordo di Luciano Vannucci, tre appuntamenti a cura della Filarmonica Borgognoni: alle 11, Matinée musicale con la Borgo Band; alle 17, Musica in libertà con DuoRoboros, Trio Bmb e Quintetto Amena; alle 21.30, Musica di sera con il Quartetto Sax e Gruppo Spontaneo.
Fondazione Tronci Live: performance artistiche, dalle 17 in corso Gramsci 37.
Chiude in piazza della Sapienza, dalle 21.30, l’appuntamento con Let the music play again, con Gennai/Gori/Malito Lenti Trio, a cura della scuola comunale di musica e danza Mabellini (Federica Gennai, piano&vocals; Federico Gori, electric bass; Davide Malito Lenti, drums & percussions).

Gli appuntamenti non necessitano di prenotazione e sono a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: