Le città di Zittau e Reutlingen donano 6 mila euro a Pistoia per buoni spesa e dispositivi sanitari

Zittau e Reutlingen hanno espresso la loro amicizia e solidarietà alla città di Pistoia, messa a dura prova dall’epidemia sanitaria causata dal Covid-19, attraverso una donazione di oltre 6.000 euro, da destinare ai buoni spesa alimentari per le famiglie in difficoltà e per l’acquisto di dispositivi di protezione per l’ospedale San Jacopo.

«Ringrazio le città di Zittau e Reutlingen per la loro vicinanza che si è espressa in aiuto concreto – sottolinea il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi – una solidarietà che fa bene al cuore in questi mesi difficili per fronteggiare l’emergenza causata dal coronavirus. Un gesto che ci ricorda quanto sia forte il legame costruito negli anni attraverso scambi culturali ma anche in ambito scolastico ed economico».

Ad aprile sarebbe dovuto partire da Zittau, città gemellata con Pistoia dal 1971, un gruppo di cittadini per un soggiorno nella nostra città. A causa dell’epidemia causata dal coronavirus, il viaggio è stato rimandato al 2021. Molti dei partecipanti hanno seguito la situazione di crisi a Pistoia e così è nata l’idea di una raccolta fondi. Attraverso l’ufficio “collaborazione internazionale” del Comune di Zittau sono stati raccolti 2.165 euro donati alla Fondazione Marco Mungai per l’acquisto di materiale di protezione a favore dei medici dell’ospedale San Jacopo di Pistoia.

Contemporaneamente si è attivata anche la città di Reutlingen (con la quale è stato firmato un patto di amicizia nel 2017), grazie all’interessamento dell’associazione “Amicizia Pistoia-Reutlingen”. La sedicesima edizione del mercato toscano a Reutlingen è stata annullata a causa dell’emergenza Covid-19. L’associazione “Amicizia Pistoia-Reutlingen” e il Comune di Reutlingen hanno avviato una raccolta fondi e inviato un primo bonifico di 4.129 euro al Comune di Pistoia da destinare per i buoni spesa a favore di cittadini in difficoltà economiche.

Entrambe le iniziative sono state rese possibili anche grazie alla collaborazione dell’associazione italo-tedesca Stammtisch di Pistoia, che da anni è impegnata a dare il proprio contributo nella realizzazione dei vari eventi a Pistoia e in Germania.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: